Filosofia del khadi e del malkha

Il khadi è un processo produttivo manuale ed ha un forte valore tradizionale ed etico poiché promosso ed ispirato dal Mahatma Gandhi e praticato tutt’ora da milioni di artigiani rurali. Gandhi stesso ha esortato la popolazione a vestirsi con abiti fatti con questo tessuto. Il khadi è simbolo della produzione interna, sostenibilità, della resistenza dell’India ed esprime alti valori spirituali. Per addentrarsi nel khadi guardate il film documentario di Kanika Myer girato come tributo al movimento gandhiano. Il khadi oggi è protetto da forme di controllo governative e sostenuto da finanziamenti pubblici che hanno in buona parte separato la forza ideologica e spirituale dalla realtà dei fatti. Difficile trovare nel khadi filatori soddisfatti del proprio lavoro. Con la umile consapevolezza che non può esserci niente di meglio l’artigiano del khadi si accontenta spesso di un magro guadagno e di una bassa soddisfazione..

Il malkha è un concetto ed un processo che mira molto più in alto, prende spunto dallo stesso principio ma si stacca dal dogma istituzionale, da regole e limitazioni e ricollega la forza ideologica e spirituale alla realtà dei fatti creando posti di lavoro dignitoso nell’India rurale. La visione è amplia e molta strada è ancora da percorrere. Punti di forza ricostruire il legame di collaborazione fra piccoli contadini di cotone e la piccola filanda decentralizzando la produzione e rendendola sostenibile. Il progetto ha nascita a cinque unità produttive decentrate. In Tamilnadu, in Karnataka, in Kerala e due in Andhra Pradesh. Queste ultime, nelle quali gli artigiani beneficiano di valido incoraggiamento al lavoro cooperativo e supporto di marketing, realizzano tessuti degni di nota tinti esclusivamente con colori vegetali con grandissima competenza. Il prodotto è talmente valido che chi lo vuole deve avere pazienza e mettersi in coda….!

Khadi – the fabric of freedom
Un film di Kanika Myer (2006)

Malkha – The freedom fabric

Esempi di prodotti khadi realizzati a Weavers Wheel.

KURTHA KHADI

Scamiciato a manica lunga col colletto alla coreana, aperto parzialmente sul davanti con 3 bottoni in madreperla o in guscio di noce di cocco.
Ha due comode tasche laterali.

CAMICIA KHADI

Camicia a manica lunga col colletto alla coreana, aperto sul davanti con bottoni in madreperla o in guscio di noce di cocco.

PANTALONI MALKHA

Pantaloni in cotone MALKHA. Apparentemente simile al lino questo tessuto proviene da un gruppo di artigiani dello stato dell’ANDRA PRADESH.

 “COCOON” SACCO LENZUOLO IN KHADI

Sacco lenzuolo composto da due strati di tessuto KHADI. La parte inferiore si aggancia al materasso in modo che il lenzuolo non si attorcigli durante il sonno. L’ampia larghezza lo rende un comodo giaciglio: infatti, COCOON significa bozzolo. Completano il kit una federa e un sacchettino nel quale arrotolare il sacco. Il sacco ha una bordura di tessuto colorato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...