da Alessandra

Cari amici di Weavers Wheel,

eccoli i meravigliosi tessuti che sono stati prodotti al villaggio di alampundi dal GRRC.

Come sapete i battenti del telaio si sono dovuti irrimediabilmente fermare ma sono rimasti ancora tenti metraggi di tessuti da vendere.

Con alcuni di questi tessuti abbiamo preparato le 300 tavolette per la libreria tessile che arriveranno in italia.

Con altri stiamo facendo dei cuscini patchwork…
Grazie a Claudia Gori che da prato è arrivata in India ed ha operato con noi per un mese lasciando il profumo della sua operosa dolcezza !!!

Lavori in corso: stiamo operando affinchè il sito del GRRC sia in funzione e rinnovato, e stiamo andando avanti nella distribuzione delle innumerevoli briciole… di solidarietà…

briciole che gli uccellini, le formiche e gli insetti si portano via senza fare rumore e senza lasciare segno..

Così mi auspico che possa essere una vita ben vissuta,
senza lasciare segno….

Grazie a chi ci segue in questo avventuroso viaggio tessile.

Alessandra

Donne d’India

ll 23 settembre a Cascina Roccafranca Spazio Donne ha inaugurato la mostra fotografica “Donne d’India”, fotografie realizzate da donne non professioniste che hanno viaggiato percorrendo tutto il territorio indiano.
Strutturata su tre percorsi Ritratti, Progetti e Lavoro, la mostra ci offre l’opportunità di conoscere i grandi cambiamenti che sta vivendo la società indiana. Nonostante le contraddizioni con la tradizione culturale patriarcale indiana, sempre più spesso le donne indiane si uniscono in associazioni e sono coinvolte in progetti di sviluppo delle zone rurali.
All’inaugurazione hanno partecipato la docente Antonella Consolaro, la “militante tessile” Alessandra L’Abate e Maria Maddalena Platini, una delle curatrici della mostra. All’incontro è seguita la conferenza spettacolo con la danzatrice Antonella Usai.

http://www.cittv.it

Il programma dell’area tessile alla fiera TUTTAUNALTRACOSA

 

All’interno della diciassettesima edizione della Fiera Nazionale del CommercioEequo e Solidale “TUTTAUNALTRACOSA”, che quest’anno avrà sede a Reggio Emilia, alle Ex Officine Reggiane il 30 settembre, 1 e 2 Ottobre, sarà presente un’ AREA TESSILE, progettata insieme  all’organizzazione, dal GRUPPO G.A.S. TESSILE di Reggio Emilia, formato da rappresentanti di vari gruppi d’acquisto solidali della provincia.

Quest’area sarà dedicata al tessile equo, etico e bio: oltre ad un grande spazio espositivo vedrà la presenza di laboratori tematici, installazioni artistiche ed eventi a tema, per adulti e bambini.

PROGRAMMA AREA TESSILE
VEN 30/9
18:00 Inaugurazione dell’installazione “Geografie inattese” dell’artista Maura Lari – a segurie equoaperitivo;

SAB 1/10
10:30 Laboratorio per ragazzi: gioielli sos-tenibili, ri-trasformati, re-sistenti – a/c di Rosy Nardone;
14:30 Laboratorio per bambini: decoriamo insieme le borse di stoffa – a/c di Coop. L’Eco;
16:00 Presentazione del libro “Sarto Subito” (ed. Altreconomia) alla presenza dell’autore – a segurie equoaperitivo;
17:00 Laboratorio per bambini: tessere col telaio manuale – a/c di Laboratorio Lavgon;

DOM 2/10
10:30 Laboratorio per ragazzi: gioielli sos-tenibili, ri-trasformati, re-sistenti – a/c di Rosy Nardone;
14:30 Laboratorio per bambini: tessere col telaio manuale – a/c di Laboratorio Lavgon;
15:00 Incontro “Un altro modo di fare economia partendo dal nostro armadio” i produttori tessili incontrano i consumatori – modera Deborah Lucchetti (Coop. Fair), con Claudio Febelli e Laura Fontana (Progetto Raffin), Giampaolo Bianchi (Ecogeco), Marco Benedetti (W.I.P.) – a seguire equoaperitivo;
17:00 Laboratorio per bambini: decoriamo insieme le borse di stoffa – a/c di Coop. L’Eco

PRODUTTORI PRESENTI NELL’ AREA TESSILE
Weavers Wheel – http://weaverswheel.net

Bioworld – www.altrescarpe.it

Astorflex – www.astorflex.it

B-Origin – www.b-origin.it

Cooperativa L’Eco – www.lecocoop.it

Ecogeco – www.ecogeco.it

EquiXeden – www.equixeden.com

W.I.P. Wellness Innovation Project – www.ecowip.com

InCanapa – www.incanapa.com

Laboratorio Lavgon – www.laboratoriolavgon.it

Made in Jail – www.madeinjail.com

Mammarsupio – www.mammarsupio.com

Maridiana Alpaca – www.alpaca.it

Ragioniamo con i piedi – www.ragioniamoconipiedi.it

Yatra – www.unmondodibellezza.it

ed inoltre troverete in fiera:

 Made-in-No (c/o Altramarea) – www.made-in-no.com

altraQualità – www.altraq.it

Raggio Verde – www.raggioverde.com

Nazca – www.improntedipace.org

ORARI FIERA
VEN 30/9 dalle 9.00 alle 24.00;

SAB 1/10 dalle 9.00 alle 24.00;

DOM 2/10 dalle 9.00 alle 20.00.

23 settembre a “Donne d’India” – Cascina Roccafranca, Torino

DONNE D’INDIA

23-27-29 settembre 2011

Cascina Roccafranca, via Rubino 45, Torino
Nell’ambito della rassegna “Settembre in Cascina Roccafranca”

Venerdì 23 settembre 2011
ore 20,30 – inaugurazione mostra fotografica “Donned’India”
Interventi di Alessandra Consolaro, docente di lingua e letteratura Hindi Università di Torino e di Alessandra L’Abate, militante tessile in India ed ispiratrice della rete Weavers Wheel
ore 21,30 – conferenza-spettacolo “Chi erano le Devadasi?”
A cura di Antonella Usai in collaborazione con Il Mutamento Zona Castalia.
Chi erano le devadasi, letteralmente le “serve del dio” dedicate fin dalla più tenera età a prestare servizio nei templi del sud dell’India attraverso le arti? Esperte ammaliatrici o sacerdotesse, sante o prostitute? Lo spettacolo indaga il legame tra la danza bharatanatyam e le sue depositarie e più in generale il tema del corpo femminile e della sua sacralità.

Martedì 27 settembre 2011 – ore 21,00
Proiezione film “Pink Gang” di Enrico Bisi, con la presenza dell’autore
Un sari rosa contro l’ingiustizia: la missione della Gulabi Gang (Pink Gang), nata in India per difendere le donne vittime di soprusi e ingiustizie, attraverso la storia personale della sua fondatrice Sampat Pal.

Giovedì 29 settembre 2011 – ore 21,00
Proiezione film “Born into brothels” di Zana Briski e Ross Kauffman
Girato nel quartiere a luci rosse di Calcutta, il film racconta le fatiche di un gruppo di bambine e bambini costretti a confrontarsi quotidianamente con l’essere nati e vivere in un bordello.
La fotografia può diventare un mezzo di espressione ed emancipazione. Oscar per il miglior Documentario nel 2005

INFO
Cascina Roccafranca
via Rubino 45- 10137 Torino
tel 011.4436250 – http://www.cascinaroccafranca.it